Username   Password       Recupero Password - Registrati
Il progetto Mare
Presentazione
I convegni
Le persone
Organizzazione
Lo Stato da mar di Venezia
Lo Stato da mar
Il sito
Lo svolgimento del progetto
L'organizzazione dei risultati
Gli Statuti
Gli Atti di dedizione
Gli elenchi dei Rettori
Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni
Fonti e bibliografia
Le aree geografiche
Introduzione
Istria
Triestino
Dalmazia
Albania
Levante
-Isole Ionie
-Isola di Negroponte
-Isola di Candia
-Morea
-Arcipelago greco
-Grecia continentale
-Isola di Cipro
-Signorie feudali
Altre magistrature
Cariche da mar
Bailo e consoli
Motore di ricerca
Accedi al Motore di ricerca







Gli elenchi dei Rettori

Per diverse magistrature o rettorati vi è, completo o parziale, l'elenco dei patrizi veneziani che hanno ricoperto quella magistratura.
Le redazioni di questi elenchi costituiscono un lavoro impegnativo, tuttora in corso, realizzato utilizzando molte fonti diverse, con rese inevitabilmente disomogenee.
Lo strumento privilegiato dovrebbe essere il fondo Segretario alle voci in VENEZIA, Archivio di Stato; di fatto, però, vi sono diverse lacune cronologiche e non è sempre agevole risalire all'accettazione, e all'effettivo insediamento in carico, del patrizio eletto. Un egregio lavoro diretto e condotto da ricercatori statunitensi ed italiani ha effettuato lo spoglio del fondo sino al 1524, realizzando un organico database, utilizzato anche qui. Si tratta di Rulers of Venice.

Raramente i fondi archivistici delle magistrature, ancora conservate negli Archivi di competenza (vedi il progetto Fida-Sida) hanno permesso la stesura di elenchi molto puntuali per nomi e data d'entrata in carica.
Un altro strumento utilizzato è stato lo spoglio dei magnifici regesti dei fondi Senato Mare e Senato Misti, pubblicati in "Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria" a partire dal 1890; dall'attenta lettura si sono potuti riscontrare nomi di rettori in carica in diversi rettorati in determinati anni (senza che ciò permettesse di determinare con esattezza le date d'inizio e fine mandato). In qualche caso, la deliberazione permetteva di conoscere il mese esatto di nomina del rettore.
Soprattutto nella seconda metà dell'Ottocento diversi studiosi di storia locale redassero elenchi di rettori per i diversi rettorati, utilizzando perlopiù citazioni di rettori in carica nell'anno dagli archivi locali o di Venezia. Anche se non dichiarato, quindi, si tratta di elenchi sempre incompleti, e l'anno indicato può non essere quello di nomina ma, anche qui, semplicemente uno di quelli in cui il rettore indicato era in carica.
Per il Levante, un amplissimo lavoro di redazione di elenchi di rettori venne svolto da Charles Hopf, che rimane un ottimo punto di partenza nonostante debba essere utilizzato con cautela per numerose imperfezioni.
Pur con tutte le cautele espresse per questi vari strumenti, in questa prima fase gli elenchi così ottenuti sono stati comunque inseriti nel sito, in attesa di un severo e successivo vaglio critico; il lettore terrà conto delle osservazioni espresse.
Se, oltre l'anno, è indicato anche il mese, s'intende che è quello d'elezione. Per non appesantire, quando il nome elencato è stato desunto dallo spoglio di carte riguardanti i rettori in carica, si è ritenuto di citare la data senza farla precedere dalla segnalazione fl.
Invece, per le podesterie istriane e per i rettorati dalmati di Arbe, Cherso-Ossero e Veglia ci si è avvalsi dell'egregio lavoro di Giovanni Netto, che ha redatto liste precise per ogni rettorato, con la data esatta di effettiva entrata in carica, desunte dall'attento spoglio dei Consegeti, una singolare ed attendibile fonte uifficiosa, studiata dall'autore.
Il lavoro di redazione degli elenchi è tuttora in corso, e questi elenchi verranno via via incrementati.

Onomastica
E' noto che l'onomastica veneziana, dal Duecento al Settecento, ha sempre oscillato fra diverse forme, italiane o veneziane, sia nel nome sia nel casato: Giuseppe / Iseppo, Giovanni / Zuane, Cornaro / Corner, Delfino / Dolfin, e così via.
Attualmente gli elenchi sono stati redatti secondo le variabili lezioni utilizzate nelle diverse fonti, con la sola eccezione della traduzione in italiano di forme latine, come in uso sino al Quattrocento (Maurocenus = Morosini, ecc.).
È in atto uno studio di normalizzazione onomastica, che ricondurrà tutte le lezioni ad un'unica forma. La Newsletter del sito informerà dell'avvenuto cambiamento.

Datazione
Tutte le date indicate sono in stile odierno, quindi anni m.v. riscontrati negli spogli sono stati corretti (si ricorda che nello stile veneziano, indicato con "m.v." - more veneto - l'anno iniziava il 1° marzo, quindi una data di gennaio o febbraio si riferisce, nello stile odierno, all'anno successivo a quello indicato).

Bibliografia
CHARLES (CARL HERMANN FRIEDRICH JOHANN) HOPF, Chroniques gréco-romanes inédites ou peu connues publiés avec notes et tables généalogiques, Berlin, Weidmann, 1873.
GIOVANNI NETTO, I reggitori veneti in Istria (1526-1797), "Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria", XCV (XLIII N.S.) (1995), pp. 125-175.
Senato misti, Cose dell'Istria, "Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria", 1890 e seguenti.
Di numerosi altri elenchi dedicati a singoli rettorati è dato riscontro nelle bibliografie specifiche.

     © 2018 All Rights Reserved