Username   Password       Recupero Password - Registrati
Il progetto Mare
Presentazione
I convegni
Le persone
Organizzazione
Lo Stato da mar di Venezia
Lo Stato da mar
Il sito
Lo svolgimento del progetto
L'organizzazione dei risultati
Gli Statuti
Gli Atti di dedizione
Gli elenchi dei Rettori
Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni
Fonti e bibliografia
Le aree geografiche
Introduzione
Istria
Triestino
Dalmazia
Albania
Levante
-Isole Ionie
-Isola di Negroponte
-Isola di Candia
-Morea
-Arcipelago greco
-Grecia continentale
-Isola di Cipro
-Signorie feudali
Altre magistrature
Cariche da mar
Bailo e consoli
Motore di ricerca
Accedi al Motore di ricerca







Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni

Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni pubblicate nel sito sono state trascritte direttamente dagli originali custoditi nell'Archivio di Stato di Venezia o da copie d'epoca conservate in diversi Istituti o da pubblicazioni a stampa ove erano già state edite. L'indicazione di provenienza è sempre citata.
Sono stati adottati i moderni criteri di trascrizione, con semplificazione quindi delle maiuscole e scioglimento delle abbreviazioni.
Tra le Relazioni attualmente pubblicate:
- Le Relazioni dei Rettori di Capodistria sono state pubblicate, trascritte dall'allora Archivio generale veneto a Venezia, in vari numeri di "Atti e memorie della Società istriana di archeologia e storia patria" dal 1890. La trasformazione in files digitali è stata effettuata dall'Istituto di studi storici postali, Prato; la collazione da Silvia Zanlorenzi.
- Le Relazioni dei Provveditori generali in Dalmazia ed Albania sono conservate a VENEZIA, Archivio di Stato, Collegio, Relazioni di rettori ed altre cariche, b. 68. Trascritte da Rita Tolomeo, sono state collazionate da Lia De Luca.

Tutte le date indicate nel sito (non nei testi, ove è rispettata la lezione originale) sono in stile odierno, quindi anni m.v. riscontrati negli spogli sono stati corretti (si ricorda che nello stile veneziano, indicato con "m.v." - more veneto - l'anno iniziava il 1° marzo, quindi una data di gennaio o febbraio si riferisce, nello stile odierno, all'anno successivo a quello indicato).

     © 2018 All Rights Reserved