Username   Password       Recupero Password - Registrati
Novità Newsletter
Il progetto Mare
Presentazione
I convegni
Le persone
Organizzazione
Lo Stato da mar di Venezia
Lo Stato da mar
Il sito
Lo svolgimento del progetto
L'organizzazione dei risultati
Gli Statuti
Gli Atti di dedizione
Gli elenchi dei Rettori
Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni
Fonti e bibliografia
Le aree geografiche
Introduzione
Istria
Triestino
Dalmazia
Albania
Levante
-Isole Ionie
-Isola di Negroponte
-Isola di Candia
-Morea
-Arcipelago greco
-Grecia continentale
-Isola di Cipro
-Signorie feudali
Altre magistrature
Cariche da mar
Bailo e consoli
Motore di ricerca
Accedi al Motore di ricerca







Le aree geografiche

 Area: Istria
 Rettorato: Grisignana


 Inquadramento storico geografico amministrativo

Cittadina dell'interno, poco a sud di Buie ed a settentrione del fiume Quieto.
Il castello con le pertinenze venne ricevuto in pegno da Volrico di Rosemberg nel 1358, a garanzia di un prestito di 4.000 ducati d'oro; occupato il castello, rimase veneziano evidentemente per mancata risoluzione del debito. Fu sede del Capitano del Paisanatico de citra aquam Queti sino al 1394, quando venne retto a podesteria.
Ancorché all'interno, era considerato comune marittimo, perché l'economia era basata soprattutto sulla pesca, per cui il carico fu di 16 e non di 32 mesi.

 I Rettori veneziani
- 1394-1797 Podestà

     © 2019 All Rights Reserved