Username   Password       Recupero Password - Registrati
Novità Newsletter
Il progetto Mare
Presentazione
I convegni
Le persone
Organizzazione
Lo Stato da mar di Venezia
Lo Stato da mar
Il sito
Lo svolgimento del progetto
L'organizzazione dei risultati
Gli Statuti
Gli Atti di dedizione
Gli elenchi dei Rettori
Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni
Fonti e bibliografia
Le aree geografiche
Introduzione
Istria
Triestino
Dalmazia
Albania
Levante
-Isole Ionie
-Isola di Negroponte
-Isola di Candia
-Morea
-Arcipelago greco
-Grecia continentale
-Isola di Cipro
-Signorie feudali
Altre magistrature
Cariche da mar
Bailo e consoli
Motore di ricerca
Accedi al Motore di ricerca







Le aree geografiche

 Area: Istria
 Feudo: Barbana e Castelnuovo d'Arsa (o Castello di Rachele)


 Inquadramento storico geografico amministrativo

Era il castello che controllava l’accesso all’interno dell’Istria per chi vi arrivava risalendo la valle dell’Arsa.

 Cronologia
1521 acquisito da Venezia con il trattato di Worms, assegnato alla podesteria di Albona e Fianona
1535 con il lodo di Trento, per ottenere il possesso materiale del castello e di Barbana, che l’imperatore Massimiliano aveva impegnato a Simeone de Taxis, fu necessario versare poco meno di 6.000 ducati. Il castello venne infeudato alla famiglia Loredan di Venezia, retto da capitani delegati con incarico triennale
fine XVII diviso fra i Loredan ed i Zustinian, poi solo a questi ultimi.

     © 2019 All Rights Reserved