Username   Password       Recupero Password - Registrati
Novità Newsletter
Il progetto Mare
Presentazione
I convegni
Le persone
Organizzazione
Lo Stato da mar di Venezia
Lo Stato da mar
Il sito
Lo svolgimento del progetto
L'organizzazione dei risultati
Gli Statuti
Gli Atti di dedizione
Gli elenchi dei Rettori
Le Commissioni, i dispacci, le Relazioni
Fonti e bibliografia
Le aree geografiche
Introduzione
Istria
Triestino
Dalmazia
Albania
Levante
-Isole Ionie
-Isola di Negroponte
-Isola di Candia
-Morea
-Arcipelago greco
-Grecia continentale
-Isola di Cipro
-Signorie feudali
Altre magistrature
Cariche da mar
Bailo e consoli
Motore di ricerca
Accedi al Motore di ricerca







Le aree geografiche

 Area: Isole Ionie
 Rettorato: Cerigo


 Inquadramento storico geografico amministrativo

L'isola, la Chitera dell'antichità, è situata a sud del Peloponneso, verso Candia, in posizione strategica per il controllo del traffico tra lo Jonio e l'Egeo, ed accrebbe la sua importanza strategica per Venezia dopo la perdita di Modone e Corone. Vi dipendeva l'isoletta, più a sud, di Cerigotto.
Entrò in possesso di Venezia nel 1325; sino alla caduta di Candia, era ritenuta parte di questa. Il possesso venne riconfermato dalle paci di Carlowitz del 1699 e di Passarowitz del 1718.
Reggimento con pena.

 I Rettori veneziani
- 1325-1797 Provveditore e castellano

 Iconografia
L'immagine è tratta da: Viaggio da Venezia, a Costantinopoli Per Mare, e per Terra, & insieme quello di Terra Santa da Gioseppe Rosaccio con brevità descritto, Venezia, appresso Giacomo Franco, 1598 (ristampa anastatica Monfalcone, Edizioni della Laguna, 1992).

     © 2019 All Rights Reserved